watchOS 5.1.1: Apple risolve il bug del precedente aggiornamento

Dopo il problema riscontrato con il precedente aggiornamento, responsabile di arresti improvvisi di Apple Watch dopo aver fallito l'installazione, Apple ha ufficialmente rilasciato watchOS 5.1.1

229
0
watchos 5.1.1

Dopo il problema riscontrato con il precedente aggiornamento, responsabile di arresti improvvisi di Apple Watch dopo aver fallito l’installazione, Apple ha ufficialmente rilasciato watchOS 5.1.1, come versione minore per risolvere il suddetto bug.

Le note di rilascio della compagnia di Cupertino per watchOS 5.1.1 non menzionano specificamente il problema con i dispositivi bloccati, ma presumibilmente il nuovo update giunge per risolvere il bug una volta per tutte.

watchOS 5.1.1: disponibili al download

Dal punto di vista dei contenuti, watchOS 5.1.1 include le stesse caratteristiche di stabilità e sicurezza di watchOS 5.1, rilasciato al termine dell’evento di New York della scorsa settimana. Apple ha evidenziato un miglioramento delle notifiche di rilevamento delle cadute, correzioni per i problemi relativi a Walkie-Talkie e la risoluzione dei problemi relativi all’app Attività.

Con il nuovo update, Apple Watch Serie 4 è in grado di contattare automaticamente i servizi di emergenza se si rimane immobili per circa un minuto dopo aver rilevato una dura caduta. L’orologio riprodurrà anche un messaggio che informa i servizi di assistenza dello stato del paziente e della posizione esatta in cui si trova.

watchos 5.1.1

Non è ancora stato chiarito dall’azienda quale possa essere stato il problema riscontrato nell’installazione di watchOS 5.1. Per eseguire correttamente l’installazione del nuovo sistema operativo, Apple offre la possibilità di seguire la procedura con l’assistenza Genius Bar, consigliato a causa delle problematiche di installazione.

Insieme a watchOS 5.1.1, la compagnia di Cupertino ha promesso che la nuova applicazione ECG, presentata durante il keynote di settembre, sarà rilasciata entro la fine dell’anno. Essa, sarà affiancata da una serie di nuovi avvisi sulla frequenza cardiaca, che saranno disponibili anche sui modelli precedenti, eccetto la serie 0.