MacBook Air 2018: Display Retina, USB-C, Touch ID e molto altro

Dopo diverse settimane di rumor Apple ha aperto il suo evento di New York con quello che è stato un dispositivo tanto atteso da fan e consumatori: il nuovo MacBook Air 2018

313
0

Dopo diverse settimane di rumor Apple ha aperto il suo evento di New York con quello che è stato un dispositivo tanto atteso da fan e consumatori: il nuovo MacBook Air 2018. Il rinnovato notebook di Apple monta finalmente un display Retina da 13.3 megapixel e 4 milioni di pixel, ma conserva il suo indistinguibile design, rivisitato in stile MacBook Pro, a partire dalla scomparsa delle antiestetiche barre argento a cornice dello schermo con tanto di fotocamera FaceTime HD.

Il nuovo MacBook Air 2018 è un computer completamente riprogettato, non solo esteticamente ma sopratutto internamente. Fisicamente è stato ridotto del 17% rispetto l’originale Air e troviamo due porte USB-C, un rinnovato trackpad con Force Touch, Touch ID integrato nella nuova tastiera recuperata da MacBook Pro, jack audio da 3.5 mm e nuovi speaker stereo, capaci di offrire una riproduzione del suono il 25% più forte rispetto la precedente generazione. Infine, abbiamo tre microfoni per comunicazioni chiare durante il videochiamate di gruppo o nell’attivazione di Hey Siri.

MacBook Air 2018: tutte le novità

All’interno del MacBook Air 2018 abbiamo il nuovo chip Apple T2 per una sicurezza e gestione dell’hardware migliore. A dare potenza al nuovo notebook di Apple troviamo un processore Intel Core di ottava generazione i5 con 16 GB di RAM e fino a 1.5 TB di memoria SSD. Il modello base ha invece 8 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione, sempre SSD.

macbook air 2018

Il nuovo MacBook Air è pre-ordinabile a partire da oggi con prezzi a partire da 1.379 euro per il modello da 128 GB e a partire da 1.629 euro per quello da 256 GB, entrambi disponibili ufficialmente a partire dalla prossima settimana. Come il MacBook, sono disponibili tre differenti colorazioni: oro, argento e grigio siderale.