iPad Pro 2018: nuovo concept anticipa cosa aspettarsi dal 30 ottobre

Dopo i precedenti disegni CAD delle scorse settimane, nuovi rendering sono stati rilasciati nella notte offrendoci un'idea più chiara di cosa potersi aspettare dai nuovi iPad Pro 2018 il 30 ottobre.

366
0

Dopo i precedenti disegni CAD delle scorse settimane, nuovi rendering sono stati rilasciati nella notte offrendoci un’idea più chiara di cosa potersi aspettare dai nuovi iPad Pro 2018 il 30 ottobre. Con un display dalle cornici più sottili, è ormai chiaro come la compagnia di Cupertino cercherà di implementare il design di iPhone X e XS nei suoi tablet di punta.

Come con iPhone lo scorso anno, la novità più grande di iPad Pro 2018 sarà l’edizione del Face ID, che consentirà ad Apple di eliminare il tasto Home e di ridurre lo spessore dei profili corti del dispositivo. A differenza di iPhone, tuttavia, non ci aspettiamo di assistere all’inserimento di una notch: l’azienda dovrebbe essere in grado di inserire la fotocamera e i sensori direttamente all’interno della cornice superiore, che sarà comunque di dimensioni maggiori rispetto a quelle viste su iPhone.

iPad Pro 2018: l’ultimo rendering conferma le ipotesi

Il Face ID su iPad Pro 2018 sarà migliore rispetto a quello di iPhone, in quanto funzionerà sia in orizzontale che in verticale, come confermato anche dalle linee di codice svelate all’interno delle nuove versioni beta di iOS 12.1. Secondo quanto riferito, Apple starebbe seguendo due approcci differenti per i due modelli previsti al lancio il 30 ottobre.

Con l’iPad Pro da 12.9 pollici, l’azienda lascerà invariate le dimensioni del display e utilizzerà cornici più sottili per ridurre le dimensioni fisiche del dispositivo. Con il modello più piccolo, l’azienda farà il contrario: lasciando invariate le dimensioni esterne, ma aumentando la diagonale dello schermo fino a 11 pollici.

È stato anche riferito che la compagnia di Cupertino stia sostituendo l’ingresso Lightning con la porta USB-C, un cambiamento che uniformerebbe parzialmente la gamma di dispositivi Apple, almeno per quanto riguarda MacBook e iPad Pro. Questo si traduce anche nella necessità di introdurre una nuova Apple Pencil, in quanto la generazione attuale richiede l’abbinamento tramite connettore Lightning. È probabile che la società introduca un abbinamento wireless simile a quello delle AirPods.

Quelli di oggi non sono i primi concept di iPad Pro 2018. Onleaks e mySmartPrice hanno già collaborato per produrne alcuni lo scorso mese, e la stessa azienda di accessori per smartphone e tablet, UAG, ha mostrato la sua versione. Gli ultimi rendering sono attribuiti al design ungherese Victor Kádár.