Apple rilascia la quarta beta di iOS 12.1, watchOS 5.1 e tvOS 12.1 agli sviluppatori

Apple ha ufficialmente rilasciato la quarta beta di iOS 12.1, watchOS 5.1 e tvOS 12.1 agli sviluppatori, fornendo una risoluzione ad una serie di bug delle precedenti beta.

269
0
watchos 5.1

Apple ha ufficialmente rilasciato la quarta beta di iOS 12.1, watchOS 5.1 e tvOS 12.1 agli sviluppatori, fornendo una risoluzione ad una serie di bug delle precedenti beta. Gli sviluppatori iscritti al programma di test possono scaricare le ultime build direttamente dall’Apple Developer Center o tramite le Impostazioni dei dispositivi già registrati.

La nuova beta dei sistemi operativi per iPhone, Apple Watch e Apple TV arriva solo dopo pochi giorni dalla beta 3. Di seguito i numeri di riferimento delle nuove build:

  • iOS 12.1 beta 4: 16B5084a
  • tvOS 12.1 beta 4: 16J5600a
  • watchOS 5.1 beta 4: 16R5584a

iOS 12.1, watchOS 5.1 e tvOS 12.1 beta 4: le novità

La nuova beta di iOS 12.1 porta con sé poche novità dal punto di vista delle funzionalità, mentre si concentra per lo più su risoluzione di alcuni fastidiosi bug di sistema. Lo stesso aggiornamento finale non dovrebbe importare grosse novità, se non è ripristinare quelle funzioni che sono state rimosse prima del rilascio di iOS 12 GM.

Tra le novità ci sarà il ritorno delle videochiamate FaceTime di gruppo, destinate al debutto con iOS 12, ma poi eliminate per questioni di instabilità. Il nuovo update aggiunge anche 70 nuove emoji e altre piccole modifiche, come l’aggiunta del supporto orizzontale per il Face ID, destinato con tutta probabilità ai nuovi iPad Pro in arrivo entro la fine del mese.

watchos 5.1

Ancora meno dettagli sono noti sulle caratteristiche di tvOS 12.1, che sembra a tutti gli effetti un aggiornamento destinato alla risoluzione e correzione di problemi di sistema piuttosto che all’introduzione di nuove funzionalità.

Discorso del tutto analogo per watchOS 5.1 che, come gli altri software di Apple, non dovrebbe presentare novità sostanziali, se non per il ripristino delle chiamate FaceTime di gruppo, per gestire le chiamate finché l’utente non potrà accedere ad un dispositivo iOS.