Migliori fotocamere mirrorless: guida all’acquisto

Quali sono le migliori fotocamere mirrorless sul mercato? In questo articolo cercheremo di guidarvi nella scelta giusta per voi, anche in funzione del prezzo.

257
0
miglior fotocamere mirrorless

Le migliori fotocamere mirrorless offrono obiettivi intercambiabili, proprio come le reflex digitali, ma sono più piccole e più leggere con funzionalità di visualizzazione, messa a fuoco e video più avanzate. Se sei seriamente interessato alla fotografia, scegliere una macchina con obiettivi intercambiabili è di certo il passo più importante da fare.

Mentre un tempo questo significava optare per una reflex grande ed ingombrante, oggi è possibile scegliere tra una vasta gamma di migliori mirrorless decisamente più piccole, leggere e talvolta anche più potenti. Sebbene sia una discussione ancora aperta nella scelta tra mirrorless e reflex, per molte persone le fotocamere mirrorless sono la combinazione perfetta in quanto a dimensioni, caratteristiche e prestazioni.

Il problema è la vasta gamma di macchine offerte non solo da aziende concorrenti, ma all’interno dello stesso produttore, aspetto che rende la scelta ancora più complessa.

Migliori fotocamere mirrorless: quale scegliere?

Se avete da poco approdato nel mondo della fotografia digitale, la scelta migliore è quella di optare per una fotocamera per principianti, entry level per intenderci. Le mirrorless sono perfette a questo scopo, perché includono un display live view, ereditato dalle compatte, spesso con controlli touch screen e meccanismo flip-over per i selfie.

Se invece avete deciso di alleggerire la vostra attrezzatura da viaggio e siete stufi della vostra cara reflex, troverete nelle mirrorless di fascia media un compagno ideale per dimenticarvi della vostra DSLR, soprattutto in termini di funzionalità e prestazioni. Alcune tra le migliori fotocamere per professionisti sono mirrorless.

Ma oggi a guidare la scelta di una fotocamera non vi è solo il comparto fotografico, anche il video vuole la sua parte, grazie soprattutto all’ascesa di influencer e vlogger.

Quindi iniziamo il nostro elenco di migliori mirrorless che riteniamo siano una scelta a tutto tondo per fotografi appassionati in questo momento. Includeremo anche riferimenti alle fasce di prezzo, per permettervi di capire quale possa essere la scelta più indirizzata.

Migliori fotocamere mirrorless

Nikon Z6

miglior fotocamere mirrorless

Personalmente adoriamo la Nikon Z6. Anche se alcuni potrebbero vederla come una versione low cost della costosa Nikon Z7 da 45.7 megapixel, la Z6, pur condividendo l’incredibile qualità costruttiva, stabilizzazione e controlli integrati, è molto più versatile. La Z6 ha una gamma ISO più ampia, video 4K full frame e un frame rate di scatto continuo ancora più veloce fino a 12 fps. Integrato vi è un sistema di compensazione del tremolio, mentre la qualità costruttiva è superba, con un corpo in lega di magnesio e un’ampia resistenza alle intemperie, con durata dell’otturatore fino a 200.000 scatti. Se si considera poi il prezzo, in relazione anche con la ampia gamma di obiettivi con innesto Z nativo e in costante aumento, con la possibilità di utilizzare tutti gli obiettivi DSLR grazie all’adattatore FTZ, la Nikon Z6 è sicuramente un’acquisto sicuro.

Fujifilm X-T3

miglior fotocamere mirrorless

Sebbene non sia l’ultima innovazione tecnologica nel suo campo, la Fujifilm X-T3 entra di buon merito nella nostra classifica di migliore fotocamera mirrorless, non solo per amatori ma anche per professionisti. Innanzitutto, per il suo prezzo si ha a disposizione un eccellente sensore da 26.1 MP con messa a fuoco rapida, un migliorato rilevamento del soggetto e una maggiore sensibilità alla messa a fuoco automatica. In secondo luogo l’X-T3 è in grado di registrare video in 4K a 10 bit fino a 60p con campionamento del colore 4: 2: 0, aspetto più che eccezionale per una fotocamera cross over foto/video. Uno degli aspetti migliori è che usarla rappresenta un tuffo nel passato, ma con i vantaggi di una tecnologia fotografica all’avanguardia.

Sony A6000

miglior fotocamere mirrorless

Sebbene sia stata introdotta nel 2014, e poi affiancata dalla A6400 e A6500, la Sony A6000 rappresenta ancora oggi un eccellente punto di accesso al mondo della fotografia mirrorless. Con un sistema di messa a fuoco automatica che unisce 179 punti AF a rilevamento di fase e 25 punti a rilevamento di contrasto, insieme a scatti a raffica a 11 fps con tracciamento della messa a fuoco, questa mirrorless è un’opzione particolarmente interessante per qualsiasi pubblico. Inoltre, il sensore APS-C da 24 MP, il mirino OLED ad alta risoluzione, lo schermo LCD inclinabile e i moduli Wi-Fi e NFC rendono questa fotocamera perfetta anche per i più esigenti. La sua età di certo non influisce negativamente sulle sue prestazioni.

Olympus OM-D E-M10 Mark III

miglior fotocamere mirrorless

Poche sono le fotocamere che conquistano 5 stelle su 5 nelle recensioni dei più esperti, ma l’OM-D E-M10 Mark III merita moltissimo il punteggio massimo. Con una forma simile alla Mark II, ma con un processore migliore, video 4K e un sistema di messa a fuoco automatica superiore all’interno, mette a disposizione tanta potenza in dimensioni tascabili. I punti di forza sono il sistema di stabilizzazione dell’immagine a cinque assi di Olympus, un mirino OLED da 2.36 milioni di punti e un LCD inclinabile. L’unica critica che abbiamo da fare è il sensore da 16.1 MP, non proprio i ultima generazione, ma questo non rappresenta un problema significativo, grazie all’accesso ad una serie di obiettivi micro quattro terzi.

Canon EOS RP

miglior fotocamere mirrorless

Dopo aver dedicato una vita alla creazione di potenti reflex, Canon ha iniziato a dedicarsi al settore delle mirrorless, introducendo un nuovo sistema EOS R. Pochi mesi dopo il suo primo modello, la società ha rilasciato la Canon EOS RP più piccola ed economica. Se la EOS R ha molto in comune con la sorella DSLR 5D Mark IV, la nuova EOS RP è come una versione mirrorless della EOS 6D Mark II. Con quesa mirrorless avrete a disposizione un sensore full frame da 26.2 megapixel, autofocus CMOS Dual Pixel da 4.779 punti, video 4K e un display completamente articolato. Ma l’aspetto migliore è il prezzo, non estremamente aggressivo, che rende la EOS RP la fotocamera a pieno formato attualmente più economica sul mercato.

Panasonic Lumix G9

miglior fotocamere mirrorless

La Panasonic Lumix G9 è una fotocamera straordinariamente veloce ed efficace, ideale sia per i video 4K che per gli sport ad azione e la fotografia naturalistica. In mano si riconoscono i materiali premium con cui è realizzata, oltre ad una tenuta ottima, utile soprattutto quando equipaggiata con obiettivi ingombranti. La sua qualità d’immagine è molto buona e questo nonostante un sensore MFT piccolo. Ottimo il rapporto qualità prezzo, soprattutto perché con meno di 1600 euro avrete un pacchetto completo con un sensore micro quattro terzi da 20.3 MP e obiettivo Leica Vario-Elmarit 12-60 mm. L’unico problema è quando si tratta di riprendere soggetti statici regolari, in cui troviamo molti concorrenti che offrono la stessa qualità ad un prezzo inferiore.

Sony Alpha A7 III

miglior fotocamere mirrorless

La Sony A7 III non sbaglia davvero in niente e si merita di entrare nella nostra classifica di migliori fotocamere mirrorless. Le sue specifiche in realtà riducono il suo prezzo: con circa 2000 euro, infatti, si ricevono un’enorme quantità di funzionalità. Certo, il layout di gestione e il controllo non è il migliore in circolazione, ma la sua messa a fuoco automatica e le prestazioni di scatto continuo, per non parlare delle capacità video 4K, non sono seconde a nessuno. È vero che presenta un sensore da 24 MP, aspetto che per il prezzo potrebbe scoraggiarne l’acquisto, ma come ben sapete i pixel non sono tutto e questa fotocamera è un fantastico mix di prestazioni, qualità di immagine e prezzo.

Queste ovviamente sono solo alcune delle migliori fotocamere mirrorless sul mercato e presto aggiorneremo la nostra classifica aggiungendo novità interessanti.