Apple lancerà un nuovo iPod touch e iPhone con USB-C nel 2019

Secondo un nuovo rapporto di Macotakara Apple potrebbe presto lanciare un nuovo iPod Touch e il primo iPhone con USB-C

211
0
iPod touch iPhone usb-c

Secondo un nuovo reportage pubblicato sul blog della supply chain di Apple, Macotakara, la compagnia di Cupertino starebbe sviluppando un nuovo iPod touch per il 2019. Nel rapporto si evince anche che iPhone potrebbe presto implementare l’USB-C in sostituzione all’ingresso Lightning, proprio come iPad Pro 2018.

Il report appare piuttosto vago, e Macotakara cita diverse fonti provenienti da catene di approvvigionamento di Apple. I dettagli su come potrebbe cambiare il design del nuovo iPod touch sono ancora troppo poco chiari, anche se un aggiornamento è ormai più atteso. L’attuale generazione è infatti stata rilasciata nel 2015, ancora venduto dalla compagnia californiana per 239 euro nel formato da 32 GB e 359 euro per quello da 128 GB.

Un nuovo iPod touch e iPhone con USB-C a settembre?

Teoricamente, un iPod touch entry-level consentirebbe ad Apple di continuare a far crescere il settore dello streaming musicale e degli altri servizi offerti. Avere più utenti iOS si tradurrebbe in più abbonamenti iCloud e Apple Music, nonché poter spingere sui download tramite App Store e iTunes Store. Questo dispositivo potrebbe ampliare la fascia di utenti verso i più giovani che non sono ancora pronti per uno smartphone.

Avendo interrotto sia l’iPod nano che l’iPod shuffle nel 2017, iPod touch è ad oggi l’unico iPod ancora disponibile e prodotto da Apple.

iPod touch iPhone usb-c

Nella seconda parte del rapporto, Macotakara suggerisce che Apple potrebbe effettuare il passaggio da Lightning a USB-C sugli iPhone 2019, seguendo le orme degli iPad Pro. Mentre negli ultimi anni ci sono state più voci a favore di questa ipotesi, i dettagli sono ancora pochi.

Macotakara afferma anche che il team di sviluppo che starebbe lavorando al passaggio all’USB-C dell’iPhone non avrebbe ancora raggiunto la fase di progettazione, ma si tratterebbe ancora solo di qualcosa di abbozzato. Questo potrebbe suggerire che questa transizione non sarà pronta in tempo per gli iPhone 2019, sebbene il blog giapponese ha sempre fornito voci piuttosto precise.