Alcuni smartphone Android utilizzerebbero già il 5G

Alcuni produttori di smartphone Android avrebbero affermato di aver già reso disponibile la connessione 5G sui propri dispositivi.

255
0
android 5g

Alcuni produttori di smartphone Android avrebbero affermato di aver già reso disponibile la connessione 5G sui propri dispositivi. Sebbene queste promesse potrebbero essere alettanti, si tratterebbe di un’operazione di marketing mossa dall’operatore AT&T americano, che starebbe fingendo di aver portato la propria connessione LTE ad un livello superiore.

Negli ultimi mesi, AT&T avrebbe aggiunto alle proprie infrastrutture 4G LTE 4×4 MIMO, Quadrature Amplitude Modulation e altri miglioramenti in circa 400 mercati, nominando il proprio nuovo servizio con l’appellativo di “5G Evolution”.

5GE non è una vera connessione 5G

In seguito alle dichiarazioni dell’azienda, molti concorrenti hanno iniziato ad affermare che AT&T stesse dichiarando il falso per attirare nuovi clienti. Infatti, i miglioramenti apportati alla propria linea non corrisponderebbero all’effettiva 5G, ma si tratterebbe solo di uno standard 4G migliorato.

Nonostante le proteste, AT&T sembra non volersi fermare nelle proprie dichiarazioni, tanto che alcuni dispositivi Android avrebbero già aggiunto la dicitura “5G E” come icona rappresentativa la connessione dati. Attualmente, questo sarebbe stato evidenziato nel Samsung Galaxy S8 Active e negli LG V30 e V40, ma presto la lista di smartphone potrebbe ampliarsi.

android 5g

Attraverso un post pubblicato su diverse testate giornalistiche – The New York Times, The Washington Post, The Wall Street Journal e USA Today, intitolato “Quando parliamo di 5G, intendiamo 5G” – Kyle Malady, capo tecnico di Verizon, ha dichiarato: “Stiamo invitando l’ampio settore delle infrastrutture wireless ad impegnarsi ad etichettare le connessioni con i loro giusti nomi”.

T-Mobile, dalla sua parte, ha fornito invece una risposta più ironica. Un video condiviso su Twitter aveva mostrato alcuni utenti appicciare sul logo LTE di un iPhone un post-it con la dicitura 9G, enfatizzato dalla didascalia: “Non ci eravamo resi conto che fosse così semplice”.

Il CTO di Sprint, Dr. John Saw, ha invece dichiarato ad Engadget: “AT&T sta palesemente prendendosi gioco dei consumatori: il 5GE non è un vero 5G”.

Secondo le precedenti affermazioni, infatti, sembra che il tempo del 5G non sia ancora arrivato, ma si dovrà attendere ancora qualche mese. Al contrario, il primo iPhone 5G non vedrà la luce prima del 2020.