Apple ridurrà la produzione di iPhone XR, XS e XS Max del 10%

Secondo quanto riportato da Nikkei, Apple starebbe informando i propri fornitori di voler tagliare la produzione dei nuovi iPhone XR, XS e XS Max del 10% nei prossimi tre mesi

401
0
iphone xr produzione

Secondo quanto riportato da Nikkei, Apple starebbe informando i propri fornitori di voler tagliare la produzione dei nuovi iPhone XR, XS e XS Max del 10% nei prossimi tre mesi. Già alla fine del mese di novembre, la compagnia di Cupertino aveva fatto richiesta ai suoi fornitori di ridurre la produzione dei nuovi iPhone.

Questa è quindi la seconda volta che il colosso americano ha comunicato sua volontà di ridurre la produzione degli iPhone. In particolare, sottolinea Nikkei, l’azienda californiana avrebbe preso la decisione di tagliare la fornitura dei propri smartphone la scorsa settimana.

iPhone XS e XR: nel primo trimestre del 2019 ci saranno tagli alla produzione

Mentre inizialmente era coinvolto solamente iPhone XR, come dimostrato anche dai tentativi di spingere le vendite del dispositivo con ultra valutazioni dell’usato e sconti sul nuovo, l’attuale tagli di produzione sarà applicato a tutti i nuovi modelli inclusi iPhone XS e XS Max.

iphone xr produzione

Nikkei rivela che il livello di riduzione della fornitura dipenderà dal fornitore, in base al numero di componenti prodotti. Una seconda fonte ha affermato che il volume complessivo della produzione dell’intra gamma di iPhone sarà ridotto di circa 40-43 milioni di unità per il trimestre gennaio-marzo, leggermente inferiore alla precedente proiezione di 47-48 milioni.

A causa delle ridotte vendite di iPhone in Cina, degli effetti della guerra commerciale USA-Cina, delle sostituzione a basso costo della batteria e di altri fattori esterni, Apple ha complessivamente ridotto le sue entrata a 84 miliardi di dollari, dato in calo rispetto ai 93 miliardi di dollari emessi nel mese di novembre. I nuovi tagli alla produzione potrebbero ridurre ulteriormente gli introiti dell’azienda nei prossimi mesi.

L’amministratore delegato di Apple, Tim Cook, ha dichiarato oggi che i rapporti che descrivono iPhone XR come un flop o le cui vendite non hanno raggiunto i risultati sperati sono da considerarsi “Bologna” (una cavolata). Non solo, il CEO sottolinea anche che sia stato l’iPhone più venduto ogni giorno dal momento del suo lancio.