Bang & Olufsen E8 sono i primi auricolari con custodia di ricarica wireless

Bang & Olufsen sembra essere una delle prima aziende ad iniziare a fornire auricolari completamente wireless con un custodia di ricarica senza fili

152
0
bang & olufsen custodia wireless

Bang & Olufsen sembra essere una delle prima aziende ad iniziare a fornire auricolari completamente wireless con un custodia di ricarica senza fili. Mentre Apple ha solamente annunciato la sua custodia di ricarica wireless per AirPods, insieme ad AirPower, B&O sta aggiornando la propria gamma Beoplay E8 con una nuova custodia di ricarica.

Dopo che la compagnia di Cupertino non ha rispettato la scadenza del 2018 per il lancio di AirPower, non sono state più rilasciate dichiarazioni dall’azienda che sembra aver abbandonato il suo dispositivo. Nel frattempo, non si è ancora avuto modo di vedere nemmeno la tanto rumoreggiato custodia di ricarica wireless per gli AirPods.

Bang & Olufsen batterà Apple per il lancio della prima custodia wireless per auricolari

Mentre Ming-Chi Kuo crede in un lancio dei due dispositivi tra il mese di gennaio e quello di marzo, sembra proprio che Bang & Olufsen batterà Apple in questo scontro, essendo ormai imminente l’aggiornamento degli auricolari Beoplay E8.

Gli auricolari Beoplay E8 2.0 saranno dotati, oltre della già citata custodia con funzionalità wireless, di una batteria più duratura e USB-C per la ricarica via cavo. Il prezzo di lancio sarà circa il doppio di quello degli attuali AirPods e saranno disponibili a partire dal 14 febbraio. Nuovi accessori saranno invece rilasciati a partire da aprile.

bang & olufsen custodia wireless

I possessori degli E8 originali potranno passare alla nuova generazione con un ulteriore spesa di 200 euro. Non è ancora chiaro se il pad di ricarica wireless sarà effettivamente incluso nella custodia di lancio degli auricolari o sarà acquistabile separatamente.

Non è invece del tutto sicuro se Apple introdurrà mai una custodia di ricarica wireless per gli AirPods, ma quel che è certo è che se mai dovesse comparire sul mercato, avrà un prezzo più economico rispetto a quello di B&O. Sebbene sembra ormai chiaro che l’azienda dei Beoplay batterà la compagnia di Cupertino in questo scontro, è possibile che la società sorprenda i suoi fan prima del 14 febbraio.