iOS 12 ora installato sul 78% dei dispositivi Apple degli ultimi 4 anni

Che iOS 12 fosse stato un successo tra gli utenti era cosa già risaputa, tuttavia, non si era ancora parlato di numeri fino ad oggi.

290
0
ios 12

Che iOS 12 fosse stato un successo tra gli utenti era cosa già risaputa, tuttavia, non si era ancora parlato di numeri fino ad oggi. Tre mesi e mezzo dopo il suo rilascio, il sistema operativo di Apple è ora installato sul 78% dei dispositivi rilasciati negli ultimi quattro anni. Questo è quanto rivelano le statistiche condivise sulla pagina di supporto di App Store per gli sviluppatori.

Apple presenta ora i dati di iOS in due modi, offrendo percentuali di installazione su dispositivi recenti e meno recenti. Mentre il 78% di tutti i dispositivi degli ultimi quattro anni utilizza iOS 12, il 75% di tutti i dispositivi compatibili ha installato l’aggiornamento. Il 17% degli utenti continua ad utilizzare iOS 11, mentre il 5% dei dispositivi rilasciati negli ultimi quattro anni utilizza una versione precedente.

iOS 12 è l’aggiornamento più apprezzato dagli utenti

Inoltre, dato ancora più sorprendente è che iOS 12 è stato installato sul 70% di tutti i dispositivi e sul 72% dei dispositivi recenti nei primi due mesi dal lancio, con tasso di crescita inferiore nel corso dell’ultimo mese.

ios 12

iOS 12 è stato così adottato più rapidamente rispetto a iOS 11. Il 25 gennaio 2018, la precedente generazione del software di Apple era presente sul 65% dei dispositivi iOS attivi, probabilmente a causa della miriade di bug che affliggevano il sistema operativo. Al contrario i tassi di adozione di iOS 12 sono più simili a quelli di iOS 10, che il 5 gennaio 2017 fece registrare il 76% di dispositivi attivi.

La capacità della compagnia di Cupertino di rilasciare nuovi aggiornamenti software così rapidamente alla maggior parte dei suoi utenti ha sempre offerto un vantaggio consistente su Android, grazie all’integrazione di nuove funzionalità e risoluzione di bug e di falle di sicurezze in modo tempestivo.

In confronto, la maggior parte degli utenti Android continua ad utilizzare sistemi operativi com Marshmallow, Nougat o Lollipop, anziché impiegare la versione più recente. Inoltre, molti dei dispositivi con il software di Google potrebbero non ricevere mai gli aggiornamenti più recenti.