Apple: acquisita la startup di intelligenza artificiale Silk Labs

Secondo quanto riportato da The Information, Apple avrebbe silenziosamente concluso le pratiche per l'acquisizione di Silk Labs, una startup di intelligenza artificiale. Ecco i dettagli.

230
0
apple silk labs

Secondo quanto riportato da The Information, Apple avrebbe silenziosamente concluso le pratiche per l’acquisizione di Silk Labs, una startup di intelligenza artificiale focalizzata sullo sviluppo di un software abbastanza piccolo da adattarsi ad hardware di consumo come le fotocamere. Come la maggior parte delle acquisizioni della compagnia di Cupertino, i dettagli sull’affare sono sconosciuti, anche se il rapporto stima che l’accordo abbia richiesto un investimento irrisorio per l’azienda.

The Information afferma che l’accordo sarebbe stato molto favorevole per Apple, a causa del fatto che Silk Labs aveva circa una dozzina di dipendenti al momento dell’acquisizione. Allo stesso tempo, la società di finanziamento iniziale PitchBook stima che la società abbia raccolto circa 4 milioni di dollari in finanziamenti.

Silk Labs aiuterà Apple nello sviluppo di una nuova IA

Cone sede a San Mateo, in California, Silk Labs è stata fondata da tre ingegneri che hanno precedentemente lavorato su Firefox OS, il tentativo fallito di Mozilla di realizzare un sistema operativo capace di concorrere con iOS e Android. L’ex capo tecnico di Mozilla, Andreas Gal e l’ex ingegnere della piattaforma Chris Jones hanno collaborato con Michael Vines, che è stato in passati anche ex direttore senior del Qualcomm Innovation Center, per formare la loro startup nel 2015.

Sia Apple che Silk Labs hanno espresso il proprio interesse nell’utilizzare l’intelligenza artificiale in modo da proteggere la privacy dei propri utenti. Ad esempio, la startup californiana ha parlato di prodotti IA in cui l’intelligenza artificiale viene eseguita localmente sul dispositivo dell’utente, anziché nel cloud.

apple silk labs

In termini di acquisizione, questa non è la prima società di intelligenza artificiale acquisita da Apple. Lo scorso anno, la società americana ha acquisto la società di intelligenza artificiale e apprendimento automatico Lattice Data per circa 200 milioni di dollari.

All’inizio di quest’anno, Apple ha anche ingaggiato il responsabile del settore ricerca e intelligenza artificiale di Google, John Giannandrea, per unirsi al team per l’IA. All’inizio di quest’anno, Giannandrea è stato nominato responsabile delle strategie di apprendimento automatico e intelligenza artificiale della compagnia.