Spark per iOS e macOS si aggiorna introducendo i modelli per le email

La popolare applicazione di posta elettronica Spark è disponibile da oggi con un grande aggiornamento.

258
0
spark

La popolare applicazione di posta elettronica Spark è disponibile da oggi con un grande aggiornamento. L’app disponibile sia per iOS che per macOS, introduce i nuovi modelli per le email che possono essere condivisi anche tra i team che utilizza l’applicazione. Continuate a leggere per scoprire tutti i dettagli su questo nuovo aggiornamento.

Annunciato tramite un post sul blog, Readdle nota come gran parte dei testi utilizzati nelle email aziendali venga riutilizzato più volte. Per questo motivo questi testi si adattano perfettamente all’automazione. La maggior parte del contenuto di un messaggio rimane invariato e, sottolinea Readdle, come sia profondamente frustrante continuare a riutilizzare lo stesso testo manualmente.

Spark: le novità dell’ultimo aggiornamento

Con la nuova funzione Modelli, è finalmente possibile creare blocchi di testo riutilizzabili che possono essere inclusi in un’email con pochi semplici click. Spark offre anche un ulteriore gestione sui modelli, consentendo di specificare segnaposti, che vengono poi sostituiti dai contenuti effettivi quando viene inviata l’email.

Spark suggerisce alcuni tipi di email che possono essere sfruttati dai modelli:

  • Rapporti
  • Aggiornamenti di squadra
  • Citazioni
  • FAQ

Il post sul blog di Readdle offre una guida su come utilizzare i modelli. Per iniziare ad utilizzare i modelli in Spark, apri le Preferenze dell’applicazione e accedi alla scheda “Modelli”. Ora fai click sul pulsante “Crea modello” per creare un nuovo modello con la tua copia di testo.

Spark è disponibile al download gratuito su macOS e iOS:

SCARICA SU IOS

SCARICA SU MACOS

Per scoprire ulteriori informazioni sulla nuova funzionalità, vi lasciamo al video qui sotto.