Sweatcoin: come funziona l’applicazione che ti paga per camminare

In questo articolo vi spiegheremo il funzionamento di Sweatcoin - Sweat for Coins, la prima applicazione che paga i propri utenti per camminare

4398
0
sweatcoin

In questo articolo vi spiegheremo il funzionamento di Sweatcoin – Sweat for Coins, la prima applicazione che paga i propri utenti per camminare. Le applicazioni per il fitness e la salute non sono certo una novità, considerando che sull’App Store è possibile trovarne a centinaia, tutte con funzioni più o meno simili o con caratteristiche differenti in funzione degli obbiettivi. Ma ciò che mancava era un’app che ricompensasse i propri utenti per il sudore speso.

Sweatcoin consente di guadagnare crediti in base al numero di passi effettuati durante il giorno, e utilizzare questi punti o “Sweatcoins” per acquistare oggetti, gadget, audiolibri e molto altro all’interno dell’applicazione stessa. In alternativa è possibile convertire i crediti acquisiti in denaro da trasferire sul proprio account PayPal. Ma andiamo con ordine.

Sweatcoin: come funziona?

Quindi vediamo insieme come funziona Sweatcoin e come poterla utilizzare correttamente per guadagnare seriamente. Innanzitutto procedete scaricando l’app direttamente dall’App Store. Una volta scaricata e completata la registrazione guidata, sarete subito pronti ad iniziare a guadagnare i vostri Sweatcoins, semplicemente camminando (1.000 passi = 0.95 crediti).

sweatcoin

Sweatcoin richiede, per poter funzionare correttamente, l’accesso alla nostra posizione, perciò il GPS dell’iPhone dovrà essere sempre attivato. Il motivo per cui è richiesta la sua attivazione è perché l’applicazione non funziona con camminate indoor, ma solamente quando riterrà che ci troviamo a tutti gli effetti all’aperto. Inoltre, non è possibile collegare l’app con fitness tracker fatta eccezione di Apple Watch Serie 2 e successivi.

Se doveste risentire di un drastico calo della durata della batteria del vostro iPhone, è possibile attivare all’interno dell’applicazione la modalità di risparmio della batteria che a favore di un impatto migliore sulla batteria, ridurrà l’efficienza nel monitoraggio dei passi effettuati.

sweatcoin

Sweatcoin: come si guadagna?

Ora che abbiamo capito il funzionamento base dell’app, andiamo a vedere come poter guadagnare abbastanza per poterci accaparrare uno dei tanti prodotti disponibili. Innanzitutto dobbiamo premettere che Sweatcoin divide i propri utenti in cinque differenti categorie: Mover, Shaker, Quaker, Breaker e Trouble Maker. La differenza tra queste tipologie di utente è costituita dal numero massimo di crediti consentiti durante il giorno. Nello specifico:

  • Mover: 5.00 crediti al giorno / 150.00 crediti al mese
  • Shaker: 10.00 crediti al giorno / 300.00 crediti al mese
  • Quaker: 15.00 crediti al giorno / 450.00 crediti al mese
  • Breaker: 20.00 crediti al giorno / 600.00 crediti al mese
  • Trouble Maker: attualmente non disponibile

Mentre Mover è l’unico piano gratuito a cui si ha accesso di diritto una volta scaricata l’applicazione, gli altri quattro piani richiedono acquisti in-app attraverso un abbonamento a rinnovamento mensile. Qui di seguito le tariffe:

  • Shaker: 4.75 Sweatcoins/mese
  • Quaker: 20.00 Sweatcoins/mese
  • Breaker: 30.00 Sweatcoins/mese
  • Trouble Maker: non disponibile

sweatcoin

Prima di effettuare l’iscrizione ad uno dei suddetti piani, Sweatcoin offre la possibilità di provare gratuitamente il servizio offerto per 30 giorni, al termine dei quali potete decidere se continuare ad usufruire dell’abbonamento o disdire il tutto senza spese.

Ma Sweatcoin non rientra solo nelle applicazioni per il fitness, perché può essere considerata in parte anche come social network dove poter seguire utenti ed essere seguiti. Questo aspetto non è da trascurare, in quanto rappresenta un altro modo alternativo per guadagnare soldi. L’applicazione presenta, infatti, un piano di affiliazione che permette agli iscritti di guadagnare 100 dollari da trasferire su PayPal una volta raggiunte 20 persone che si è fatte iscrivere con il proprio codice.

Avendo testato l’applicazione per alcuni giorni, possiamo concludere che il vero sistema di guadagno dell’app non è rappresentato dalla sua funzione di ricompensare il sudore speso camminando, ma piuttosto retribuire sfruttando il sistema di affiliazione. Detto questo, Sweatcoin è a tutti gli effetti un’applicazione per il fitness in grado di spronare gli utenti a mettersi in movimento dando loro un pretesto in più.

Scarica Sweatcoin dall’App Store