iPhone pieghevole: Apple presenta un nuovo brevetto

Apple avrebbe depositato un nuovo brevetto per un display flessibile, confermando come l'azienda stia attualmente lavorando sul primo iPhone pieghevole.

494
0
iphone pieghevole

Apple avrebbe depositato un nuovo brevetto per un display flessibile, confermando come l’azienda stia attualmente lavorando sul primo iPhone pieghevole. Sebbene la compagnia di Cupertino non sarà la prima a rilasciare uno smartphone pieghevole, in previsione del debutto del primo Samsung pieghevole entro la fine dell’anno, la società è impegnata già da alcuni anni nella realizzazione di schermi pieghevoli. Gli stessi iPhone X, XS, XS Max e XR presentano tutti un display flessibile che si piega all’interno dello chassis.

Tuttavia, da lungo tempo si dice che l’azienda californiana stia lavorando anche su un vero e proprio iPhone pieghevole, che consentirebbe di realizzare un dispositivo con grandi schermi, ma con dimensioni fisiche ridotte. Un rapporto dello scorso anno aveva suggerito come Apple stesse lavorando con LG su un dispositivo pieghevole. Secondo il brevetto depositato in seguito, si evinceva quello che a tutti gli effetti doveva essere uno smartphone che potesse essere aperto e chiuso come un libro.

iPhone pieghevole: Apple utilizzerà uno solo pannello

Come spesso accade con tutti i brevetti di Apple, la società cerca di coprire tutti i dati più sensibili, che potrebbero essere ricopiati da altre aziende. Il nuovo brevetto descrive e illustra il funzionamento di un iPhone pieghevole, dove lo schermo si avvolge all’esterno del dispositivo come una copertina di un libro, riprendendo in parte quanto mostrato lo scorso anno.

iphone pieghevole

Si è già più che ampiamente parlato di telefoni pieghevoli Android, anche se finora questi hanno preferito postare per due schermi separati da una cerniera piuttosto che per uno schermo pieghevole. Se Apple dovesse realizzare il suo iPhone pieghevole, probabilmente utilizzerebbe un singolo display flessibile.

La stessa Samsung dovrebbe annunciare il suo smartphone flessibile quest’anno durante la conferenza per gli sviluppatori a novembre, ma senza alcun indizio su quando questo potrebbe essere commercializzato. Considerando che il primo video concept del dispositivo in questione è stato mostrato nel lontano 2013, le aspettative riguardo ad esso non sono di certo le più alte.