iPhone XR: specifiche tecniche, disponibilità e prezzi

A conclusione del keynote Gather Round del 12 settembre, Apple ha presentato anche il nuovo iPhone XR, con display LCD edge-to-edge, Face ID e ben sei diverse colorazioni

296
0
iphone xr

A conclusione del keynote Gather Round del 12 settembre, Apple ha presentato anche il nuovo iPhone XR, con display LCD edge-to-edge, Face ID e ben sei diverse colorazioni. Il nuovo smartphone della compagnia di Cupertino si pone come successore di iPhone 8 e 8 Plus, ma con caratteristiche minori rispetto ai fratelli iPhone XS e XS Max quali specifiche, ma soprattutto prezzo.

Quasi come un richiamo all’iPhone 5C mai aggiornato, iPhone XR è il primo iPhone di Apple a possedere un display LCD curvo, con un design del tutto simile a quello di iPhone X, ma con una sola fotocamera posteriore e sei nuove colorazioni: bianco, nero, blu, corallo, giallo e Rosso RED PRODUCTS.

Design

Sebbene ricordi molto lo smartphone del decimo anniversario, iPhone XR possiede caratteristiche leggermente differenti. Il design è leggermente più grande rispetto al predecessore, con un display da 6.1 pollici realizzato con la nuova tecnologia Liquid Retina che grazie ad un innovativo sistema di retroilluminazione, si estende fino agli angoli estremi del dispositivo e riproduce colori realistici e accurati. La scocca rimane in vetro e alluminio, le stesse di iPhone, ma con la stessa disposizione degli altoparlanti, dei tasti fisici e della fotocamera, a singolo obiettivo, di iPhone X.

Il display, dotato di una risoluzione di 1792 x 828 e densità di 326 ppi, manca il 3D Touch, ma è dotato di Haptic Touch come compromesso, una tecnologia molto simile a quella del trackpad del MacBook. I display supportano anche tap to wake, la tecnologia per attivare lo schermo con un semplice tap, e True Tone. Come i suoi fratelli maggiori, anche iPhone XR è dotato di certificazione IP68 che garantisce resistenza ad acqua e polvere. Manca il Touch ID sostituito dal Face ID.

Fotocamera

iPhone XR ha una fotocamera singola grandangolare da 12 MP, la stessa di iPhone XS e XS Max. Come sistema a singolo obiettivo, non supporta la stessa modalità verticale dei due fratelli maggiori, ma è comunque in grado di replicare l’effetto utilizzando la segmentazione dell’immagine. Allo stesso modo la funzione di regolazione della profondità dell’effetto Bokeh è altresì disponibile.

Specifiche tecniche

Ad alimentare l’iPhone XR è lo stesso processore A12 Bionic di Apple capace di offrire le medesime caratteristiche e per scoprirne di più vi invitiamo a leggere il nostro articolo dedicato ad iPhone XS e XS Max. A12 Bionic presenta un’architettura di fusione a sei core con due core di prestazioni, per prestazioni il 15% più veloci di A11 Bionic e quattro core di efficienza, fino al 50% in più. Chiude una GPU a quattro core che garantisce il 50% Inn più in termini di velocità di elaborazione e di potenza.

Prezzi e disponibilità

iPhone XR sarà disponibile ai pre-ordini a partire dal 19 ottobre e presumibilmente in commercio una settimana dopo. I prezzi sono di 889 euro per il modello da 64 GB, 969 euro per quello da 128 GB e 1059 euro per il 256 GB. La sua fascia di prezzo lo inserisce in una categoria non proprio economica, tuttavia, lo rendono il l’iPhone più economico al lancio, ancora meno di iPhone 8.