Apple conferma i nomi dei tre nuovi iPhone 2018 e il formato da 512 GB

Con un report dedicato della scorsa settimana abbiamo scoperto che il successore di iPhone X si chiamerà iPhone Xs, ma una nuova perdita dal sito web di Apple ha confermato il nome dei tre iPhone 2018.

614
0

Con un report dedicato della scorsa settimana abbiamo scoperto che il successore di iPhone X si chiamerà iPhone Xs, ma una nuova perdita dal sito web di Apple ha confermato il nome dei tre iPhone 2018. Grazie ad un file Sitemap del sito ufficiale della compagnia di Cupertino, Allthings.how ha scoperto i nomi dei tre nuovi smartphone.

A meno di 7 ore dal keynote di presentazione dei nuovi iPhone, Apple ha aggiornato la sua Sitemap includendo il nome dei prossimi dispositivi iPhone Xs e iPhone Xs Max, che presumibilmente corrispondo ai due modelli OLED da 5.8 e 6.5 pollici. Insieme ad essi, sono state evidenziate anche una serie di nuove custodie dedicate ai due dispositivi in silicone e in pelle nelle seguenti colorazioni: Nero, Bianco, Blu notte, Pietra, Tortora, Marrone e altre ancora.

iPhone 2018: ecco i nomi ufficiali

La Sitemap ha rivelato anche il nome del modello LCD da 6.1 pollici, il quale si chiamerà iPhone Xr e giungerà in sei differenti colorazioni: nero, bianco, rosso, giallo, corallo e blu. Gli URL in questione confermano anche tre opzioni di archiviazione differenti per i dispositivi LCD e quelli OLED. Infatti, per quanto riguarda iPhone Xs e Xs Max saranno disponibili le opzioni da 64, 256 e 512 GB, mentre iPhone Xr sarà acquistabile nei formati da 64, 128 e 256 GB.

Dal momento della scoperta di Allthings.how, Apple ha rimosso la Sitemap del suo sito e ha mandato offline lo Store, come spesso accade prima di un keynote. Di conseguenza non è possibile confermare quanto riportato con certezza, nonostante siano stati forniti gli screenshot a testimonianza delle affermazioni.

Inoltre, la fonte rivela anche come per iPhone Xr non sarà disponibile una versione sbloccata, che quindi funzionerebbe esclusivamente negli Stati Uniti se acquistato in loco. Confermate invece versioni sbloccate per gli altri due iPhone 2018.