Microsoft annuncia ufficialmente Xbox All Access per pagare a rate

In un comunicato ufficiale sul suo blog, Microsoft ha annunciato ufficialmente l'imminente lancio di Xbox All Access.

634
0

In un comunicato ufficiale sul suo blog, Microsoft ha annunciato ufficialmente l’imminente lancio di Xbox All Access, il piano di rateizzazione per acquistare Xbox One X o Xbox One S e pagarle mensilmente. Il nuovo piano di finanziamento senza interessi dovrebbe consentire agli utenti di risparmiare denaro da finanziamenti esterni.

Finalmente dopo settimane di rumor, Microsoft ha presentato il suo programma Xbox All Access, che oltre a consentire ai consumatori di pagare per la propria console Xbox One con comode rate mensili, include due anni di abbonamento Xbox Live Gold e Xbox Game Pass.

Xbox All Access: console, Live Gold e Xbox Game Pass senza costi aggiuntivi

Essenzialmente si tratta di un piano di finanziamento per console senza interessi che, tuttavia, durerà per un periodi limitato di tempo. Al momento del lancio, Xbox All Access sarà disponibile solo negli Stati Uniti in due differenti configurazioni: pacchetto Xbox One X a 34.99 dollari al mese per 24 mesi e pacchetto Xbox One S a 21.99 dollari al mese per 24 mesi.

Come sistema di pagamento è molto simile a quanto offerto dagli operatori telefonici, che consentono di pagare uno smartphone a rate mensili, firmando un contratto di 24 o più mesi. Tuttavia, rispetto a questa tipologia di offerta, Xbox All Access consente di risparmiare effettivamente il prezzo di vendita del prodotto e dei servizi che stanno acquistando.

Questo è particolarmente vero per il pacchetto Xbox One S, che consente di risparmiare circa 132 dollari rispetto ai prezzi di vendita al dettaglio per acquistare console e servizi separatamente.

Ricapitolando l’Xbox All Access offre accesso a console, ad un abbonamento Live Gold di 24 mesi per giocare online in modalità multiplayer e la possibilità di accedere ad un ampia libreria di giochi grazie all’Xbox Game Pass e di pagare tutto comodamente a rate senza costi iniziali.

Mentre è già disponibile negli Stati Uniti, dovremo aspettare per vedere se il servizio sarà reso disponibile anche in altri paesi nei prossimi mesi.