Safari: come risolvere i blocchi pop-up su macOS e iOS

Come risolvere i problemi relativi l'apertura di annunci pubblicitari e fraudolenti in Safari su iOS e MacOS.

674
0

Insieme a numerose risoluzioni di problemi e un nuovo File System, iOS 10.3 ha risolto un problema legato a Safari, comparso su alcuni dispositivi di utenti che hanno avuto la sfortuna di visitare siti web con annunci contenenti malware di JavaScript. In seguito ai numerosi reclami da parte degli utenti stessi, riportati da Lookout, Apple ha confermato di aver definitivamente risolto il bug con il suo nuovo aggiornamento.

Tuttavia, la stessa fonte ha riferito che il problema non sarebbe ancora stato del tutto eliminato dal nuovo aggiornamento di MacOS High Sierra. Infatti, anche se le precedenti versioni di El Capitan, Sierra, Yosemite e altre siano maggiormente suscettibili a tale problematica, esistono ancora numerosi siti web il cui accesso provoca l’apertura di una serie di finestre di annunci pubblicitari e spam da cui difficilmente riuscire uscirne.

Come risolvere l’apertura di siti fraudolenti su Safari in iOS

Nel caso stiate ancora utilizzando una versione precedente di iOS, come chi possiede dispositivi incompatibili con l’ultimo aggiornamento di iOS 10, ecco come risolvere il problema dell’apertura di siti fraudolenti in Safari:

  1. Aprire Impostazioni dal vostro dispositivo iOS e accedere alla voce Safari
  2. Toccare sull’opzione Cancella cronologia e dati dei siti web
  3. Confermare.

safari

Questo metodo consente di cancellare gli URL dei siti web visitiate di recenti, compresi i cookies e i dati memorizzati nella cache a livello locale su Safari. Tuttavia, se si ha effettuato l’accesso con lo stesso account iCloud su più dispositivi che utilizzano sincronizzazione di Safari, questa operazione causerà la cancellazione della cronologia del browser anche su di essi siano Mac, iPhone o iPad.

Per poter ovviare questa causa diretta, è necessario disabilitare la sincronizzazione sugli altri dispositivi iOS:

  1. Impostazioni
  2. Account
  3. iCloud
  4. Spegnere l’interruttore vicino alla voce Safari.

Su MacOS invece dovrete accedere alle Preferenze di Sistema e deselezionare la casella di Safari all’interno delle Impostazione di iCloud, dopodiché riavviate il computer per applicare le modifiche.

Come risolvere l’apertura di siti fraudolenti su Safari in MacOS

Il metodo più semplice ed efficace per rimuovere l’apertura di siti fraudolenti e di annunci da MacOS è il seguente.

Eseguire l’uscita forzata di Safari: premendo il tasto Option, selezionando Safari dal Dock e cliccando su Uscita Forzata oppure premendo la combinazione Comand+Option+Esc (ctrl+alt+esc), selezionando Safari dalle applicazioni, quindi fare clic su Uscita Forzata.

safari

  1. Scollegare il Mac da Internet, spegnere l’adattatore Wi-Fi, se ne si utilizza uno, o scollegare la connessione Ethernet se cablata. In alternativa si può procedere con lo scollegare il modem di rete.
  2. Avviare Safari, la pagina web non potrà essere caricata e sarà visualizzato un errore.
  3. Aprire Safari, premere su Preferenze e cancellare l’URL nel campo Home Page, dopodiché chiudere le Preferenze.
  4. Riconnettersi a Internet.