Cioccolato: 10 ragioni per cui dovresti mangiarne di più

845
0

Il cioccolato è sicuramente l’apoteosi del comfort alimentare, un rimedio infallibile nei periodi di stress, un amico a cui aggrapparsi quando la vita ci ha deluso e soprattutto un potenziatole dell’umore nonché induttore romantico in circostanze più positive. Ma il cioccolato fa bene? A suo favore ci sono una miriade di studi provati scientificamente in cui il cioccolato buono, cioè quello fondente, con una percentuale di cacao di circa il 70% in su, è un alimento più che sano per il nostro organismo. Tra i benefici del cioccolato, gli esperti hanno già scoperto che fa bene al cuore, alla circolazione e al cervello. Inoltre, un ulteriore studio starebbe appurando che potrebbe essere di aiuto in sfide a malattie come l’autismo, l’obesità e il diabete. Ma ecco dieci ragioni scientificamente provate per cui dovremmo mangiare più cioccolato.

Cioccolato: mangiarne gioverebbe alla salute

1. Fa bene al cuore e alla circolazione

Un recente studio ha scoperto che il cioccolato fondente aiuta a ripristinare la flessibilità delle arterie e impedisce ai globuli bianchi di attaccarsi alle pareti dei vasi sanguigni, entrambe cause comuni della formazioni di placche ateromasiche, che rappresentano le ostruzioni al corretto passaggio di sangue.

2. Riduce il rischio di ictus

Un gruppo di ricercatori della Finlandia hanno scoperto che il cioccolato riduce il rischio di subire ictus. Questo studio ha evidenziato uno sconcertante 17% medio di minor rischio sul gruppo di persone che si sono sottoposte alla ricerca.

3. É fonte di sali minerali

Al contrario di quanto si possa pensare, il cioccolato fondente è una ricca fonte di sali minerali come potassio, zinco e selenio. Inoltre, un pezzo di cioccolato da 100 grammi con percentuale di cacao sopra al 70% fornisce il 67% della RDA di ferro.

4. Riduce il colesterolo

Il consumo frequente di cacao ha dimostrato di ridurre i livelli di colesterolo cattivo (LDL o Lipoproteine a bassa densità) e aumentare i livelli di colesterolo buono (HDL o lipoproteine ad alta densità), riducendo potenzialmente l’incidenza di malattie cardiovascolari.

5. Fa bene alla pelle

I flavonoidi presenti nel cioccolato fondente possono proteggere la pelle dai danni causati dai raggi UV del sole. Ovviamente non scordatevi la crema solare quando siete sotto il sole a 40 gradi in estate. Abbiamo detto che fa bene, non che fa miracoli.

6. Può aiutare a perdere peso

Il cioccolato può aiutare veramente a perdere peso. A dimostrarlo è stato il neuroscienziato Will Clower, affermando che un piccolo quadrato di cioccolato fondente sciolto sulla lingua 20 minuti prima di un pasto, stimolerebbe il rilascio di ormoni che comunicherebbe al nostro corpo la sensazione di sazietà, riducendo così il consumo di cibo. Allo stesso modo, consumarne un altro pezzo dopo cena impedirebbe di effettuare spuntini ipercalorici serali.

Leggi anche: Cioccolato – può aiutare a perdere peso?

7. Fa bene durante la gravidanza

Un altro studio finlandese ha rilevato che il cioccolato riduce lo stress nelle donne incinte. Inoltre, i bambini nati da madri consumatrici di cioccolato buono sarebbero più solari e contenti rispetto alla progenie di genitori non mangiatori di cioccolato.

8. Può prevenire il diabete

Sembra folle, ma il cacao ha dimostrato di migliorare la sensibilità all’insulina. Quindi il cioccolato fondente, assunto con ovvia moderazione, potrebbe ritardare o prevenire l’insorgenza del diabete.

9. Fa bene al cervello

Si ritiene che i flavonoli riducano la perdita di memoria nelle persone anziane e che le qualità anti-infiammatorie del cioccolato fondente siano state trovate utili nel trattamento di lesioni celebrali come la commozione cerebrale.

10. Migliora il benessere e riduce il dolore

Il cioccolato contiene feniletilamina (PEA), che è la stessa sostanza chimica creata dal cervello quando ci si innamora. La PEA incoraggia il cervello a rilasciare endorfine che rappresentano i nostri antidolorifici biologici, migliorando così la sensazione di benessere fisico.